"FUSSATOTI RITORNATE VIRTUALMENTE ALLE VOSTRE ORIGINI" 

 

OLIO EXTRA VERGINE DI FOSSATO IONICO

 

PRODOTTO E IMBOTTIGLIATO DALL'AZIENDA AGRICOLA CUZZUCOLI ANTONINO

VIA G. SGRO - FOSSATO IONICO (RC)

Vendita in loco - Tel. 328/6638161

Olio extra vergine (1 litro)

Aromatizzato al peperoncino (250 cl)

Aromatizzato al limone (250 cl)

   

ACIDITA' COMPRESA TRA 0,5 e 0,8 GRADI - PER L'ANNATA 2007/2008 SONO STATI IMBOTTIGLIATI SOLO 1.000 LITRI  VARIETA' DELLE OLIVE: OTTOBRARICA E SINOPOLESE

 

Prodotto da agricoltura biologica

Si considera biologico solo l'olio ottenuto e prodotto con olive provenienti da agricoltura biologica:


- gli olivi non hanno subito trattamenti con pesticidi erbicidi o sostanze dannose per l'uomo e gli animali;
- la concimazione avviene con deiezioni animali, di allevamenti biologici;
- l'olio è privo di difetti e sapori anomali;
- l'olio è prodotto in una linea di lavorazione dedicata e separata;

La raccolta delle olive inizia dal mese di novembre e non deve superare il mese di gennaio.

 

Modalità di raccolta: abbacchiatura con pettini vibranti, trasporto in cassette per mantenere la qualità. Le olive sono frante nella stessa  giornata. Le olive molite in frantoi moderni a freddo, l'olio viene separato dalla morchia mediante centrifugazione e conservato in contenitori di acciaio inossidabile. Produzione e imbottigliamento in confezioni da litri 1 dall'Azienda Agricola Crea Maria sul luogo di produzione.

Specialità della Ditta: Olio extravergine aromatizzato al limone ed al peperoncino piccante

Proprietà benefiche dell'olio d'oliva

 

Le proprietà benefiche che l'olio extra vergine di oliva ha sull'organismo umano sono innumerevoli:

- Riduce la percentuale di colesterolo Ldl
- Riduce i rischi di occlusione delle arterie
- Riduce la pressione arteriosa
- Riduce il tasso di zucchero nel sangue
- Aumenta la secrezione di bile
- Aumenta l'apporto di Vitamine A, D ed E
- Facilita l'assorbimento delle altre vitamine
- Previene l'arteriosclerosi
- Previene l'infarto del miocardio

L'olio di oliva, per la sua composizione equilibrata, svolge un sicuro effetto protettivo sulle arterie, sullo stomaco, sul fegato, favorisce l'accrescimento del bambino e prolunga la speranza di vita, consentendo nello stesso tempo, per i suoi caratteri organolettici, una gratificazione del palato. Per circa il 95% l' olio di oliva è costituito da trigliceridi di cui una altissima percentuale è rappresentata dagli acidi monoinsaturi, soprattutto l' acido oleico,  ed in minore quantità risultano gli acidi saturi (acido palmitico ed acido stearico) e gli acidi grassi polinsaturi (acido linoleico ed acido alfa-linolenico, detti essenziali nel senso che non possono essere sintetizzati dall' organismo umano e vanno quindi assunti come tali nella dieta). Il contenuto di questi ultimi si trova in percentuali perfettamente equilibrate corrispondenti alle quantità che si rilevano nella componente lipidica del latte materno.

La composizione quasi interamente di lipidi, al pari di altri olii alimentari di origine vegetale, è in grado di fornire all'organismo umano circa 9,3 calorie per grammo e la possibilità di legarsi al sodio ed al potassio, comune a tutti i grassi, comporta la formazione di sali che prendono il nome di saponi. Il contenuto bilanciato di acidi grassi della vitamina E e degli altri fattori antiossidanti costituisce la base difensiva dell' olio di oliva verso gli agenti chimico-fisici quali            L'ossigeno e sue specie reattive, la luce (radiazioni ultraviolette), il calore (cotture protratte) ed il contatto con metalli di transizione (rame, ferro)L’olio ha una densità di circa 916 grammi/litro, esso è costituito per quasi il 98% da una miscela di trigliceridi (questo evidenzia che principalmente è un prodotto grasso), il rimanente 2% viene definito come frazione insaponificabile, cioè la parte delle sostanze che non subiscono alcuna alterazione se sottoposte all’azione di alcali concentrati.

L'olio d'oliva e gli effetti sul metabolismo dei lipidi
Autori: Eurosciences Communication in collaborazione con l´Istituto per la Ricerca sull´Arteriosclerosi dell´Università di Münster in Germania
 
Il principale acido grasso monoinsaturo della dieta è l'acido oleico, grasso principale dell'olio d'oliva.
L´olio d´oliva è il maggior componente nella Dieta Mediterranea nella quale rappresenta più del 15% del contributo energetico.
Diversi studi hanno provato che i livelli di colesterolo nel sangue e l'incidenza di malattie cardiovascolari sono molto più bassi nei paesi Mediterranei che in altre nazioni.
Il consumo di olio d'oliva aumenta l´assunzione di acidi grassi monoinsaturi senza elevare significativamente gli acidi grassi saturi ed assicura un´assunzione appropriata di acidi grassi polinsaturi essenziali.
Quindi può fornire un valido contributo ad una dieta sana riducendo il rischio di malattie cardiovascolari.
 
 Fonte:
Dossier Informativi CEE/DG VI n. 1
 

 

 

Caratteristiche dell'olio d'oliva:

Dolce. È un olio dal profumo non troppo accentuato, gentile e aggraziato. Dà una sensazione iniziale lieve, solitamente accompagnata da un retrogusto di mandorle. Non deve essere troppo cedevole o dolciastro.

Amaro. È solitamente una caratteristica negativa di oli prodotti        con olive acerbe, spesso accompagnata da sentore di foglia; col tempo può diventare legnoso. Un leggero retrogusto amarognolo  non è però da considerarsi negativo.

Pungente. Sapore tipico degli oli freschi, accompagnato  solitamente dal colore verde brillante; si attenua sino a scomparire col passare del tempo.

Armonico. Si dice di un olio completo, senza sentori predominanti, che si manifesta in tutta la sua pienezza non appena messo in bocca. È quello migliore.

Caratteristico. Risente in maniera particolare della tipicità della zona di coltivazione o del singolo uliveto. Non è necessariamente   un difetto e, anzi, la tipicità può essere considerata una nota positiva.

Aggressivo. Olio disarmonico, con una o più componenti eccessivamente intense, che finiscono con il mascherare altre componenti.

Ossidato. Si dice di un prodotto esposto a lungo all'aria, che ha      di conseguenza subìto un processo di irrancidimento ossidativo. Lo  si riconosce immediatamente e non è più commestibile.

Molle. Si dice di un olio cedevole, eccessivamente morbido, untuoso.

Maturo. Colore oro caldo, corpo rotondo con gusto fruttato tendente al dolce.

Stanco. Riscontrabile in oli che hanno molti mesi.

  • Retro sensazioni annoverabili come positive:

Fruttato. Si definisce fruttato un olio che ha sapore e aromi simili   a quelli dell'oliva matura: sebbene appena franti tutti gli oli   appaiano fruttati, in molti casi questa caratteristica è destinata a scomparire dopo pochi mesi. Autenticamente fruttato è invece  quello che mantiene questo aroma inalterato nel tempo.

Foglia verde. Sensazione avvertibile quando nel frantoio è stata aggiunta una piccola quantità di foglie fresche d'ulivo.

Muschio, noce, sottobosco, nocciola. Anche in questo caso   sono sentori evocati dall'olio. Possono non essere considerati dei pregi in senso classico, ma sono sovente caratteristiche specifiche di alcuni oli e di alcune zone di produzione e sono gradevoli, se    non troppo marcate.

Carciofo. È un sapore che ricorda quello del carciofo crudo assai gradevole e fresco.

Verde. Si dice di un olio giovane, fresco, fruttato, leggermente erbaceo.

Soave. Da olive molto mature, colore oro pallido. Alla fine dell'assaggio si sente un dolce abboccato molto sfumato.

Rotondo. Si dice di un olio a corpo pastoso che riempie e  soddisfa, senza punte aromatiche. Proviene sempre da olive mature.