"FUSSATOTI RITORNATE VIRTUALMENTE ALLE VOSTRE ORIGINI"

ASSOCIAZIONE CULTURALE "I FOSSATESI NEL MONDO"

 

UNA DELLE TANTE STORIE DI EMIGRAZIONE  FOSSATESE          

Questa è una cronaca (molto verosimile) di emigrazione dal nostro paese all'inizio del 1900. Noi cresciuti in altre epoca non abbiamo mai saputo perchè chi ricordava questo episodio non lo ha mai raccontato. La storia di questo sito racconta di episodi simili ma mai ha potuto pubblicare storie come questa per mancanza di notizie su quanto accaduto. Il sito dedicato a Fossato Ionico, in vita da oltre dodici anni, ormai è conosciuto in ben 152 Stati diversi del mondo con una frequenza lusinghiera di lettori e spesso mi accade di essere contattato da persone che hanno origine fossatese anche di terza e quarta generazione. Tempo fa un giovane signore di cui non ricordo il nome o cognome ma di estrazione argentina mi chiese notizie e documenti su una persona che gli procurai con molto piacere. Giorni addietro un mio contatto amico, mi suggerì di chiedere l'amicizia su facebook ad una signora argentina che l'aveva contattata, dopo continue ricerche, perchè porta lo stesso nome e cognome di sua nonna. Stabilito il contatto ecco cosa ne è venuto fuori se avete la pazienza di leggere.

Questo signore, di nome Domenico Scaramuzzino, nato a Fossato di Calabria Ulteriore Prima il 22 Marzo del 1876 da Antonino Scaramuzzino e Cannizzaro Caterina e deceduto a Dolores Buenos Aires Argentina il 27/01/1957.  Dopo aver sposato il 10 Gennaio del 1897 la Signora Tripodo Saveria figlia di Tripodo Francesco e di Gattuso Francesca, abbandonò il suo paese natale andando in cerca di fortuna nella lontana Argentina. Probabilmente lasciò la moglie a Fossato e scomparve dalla circolazione e di lui si seppe ben poco con il passare degli anni. Da notizie certe e verificate il Signor Domenico fece la sua comparsa in Argentina insieme ad una giovane donna di nome Morabito Fortunata e ha vissuto con lei fino al 1939. Da lei ha avuto la bellezza di dieci figli (la foto sottostante come quella sopra mi è stata inviata da una sua nipote appunto il mio contatto con il Sud America).

In ordine sparso trascrivo i nomi dei figli di Domenico e Fortunata così come mi sono stati inviati: Domingo - Juan - Maria - Zulema - Antonia - Ana Maria - Costancia - Carmelo - Pablo - Monona

Su richiesta del mio contatto argentino, la Signora Gloria Scaramuzzino, non essendo riuscito in altro modo a inviarle quanto richiesto per email, pubblico questi documenti in modo che lei possa scaricarli e utilizzarli per farsi riconoscere l'appartenenza all'Italia e quindi ottenere la cittadinanza italiana. Le auguro con affetto di riuscire in questa sua volontà così come ci sono riusciti tanti altri amici che si sono rivolti a me.

Gloria questo è il link per scaricare la domanda per ottenere i documenti.