"FUSSATOTI RITORNATE VIRTUALMENTE ALLE VOSTRE ORIGINI"

 

MACELLAZIONE PRESSO L'ALLEVAMENTO

DI MEO CARMELO

In questi giorni di festivitÓ natalizie siamo stati ospiti di Carmelo Meo per fotografare le varie sequenze della macellazione dei maiali. L'anno scorso abbiamo pubblicato le foto della lavorazione della carne, il taglio dei capocolli, la preparazione della carne macinata per i salumi ed abbiamo pubblicato anche le varie fasi delle frittole. Quest'anno invece pubblichiamo le fasi della "scannatura", una foto Ŕ stata leggermente modificata perchŔ troppo cruenta, della pelatura e della divisione in due "minzine" e lo sfilamento delle budella. Ringraziamo Carmelo per la sua cordialitÓ e speriamo di aver fatto tornare alla mente cosa succedeva a Fossato il giorno di Santo Stefano.

Clicca sulle foto per ingrandirle

Carmelo accompagna un grosso esemplare sul luogo del macello
Legato ad un piede, dopo un colpo alla fronte viene tagliato alla gola per farlo dissanguare
Appena morto, con il paranco, si poggia sul banco con accortezza per non farlo cadere
si slegano le corde e si comincia  con l'acqua bollente, prima le orecchie ed i piedi
poi le spalle e la schiena
Nunziato l'esperto in orecchie procede con accortezza alla pelatura
ed alla pulizia integrale delle parti che poi saranno un ingrediente squisito per le
frittole. Poi procede alla pulitura dei piedi. Infine  Leonardo con la bruciatura a fiamma dei peli

Finito di pelare, si taglia la testa perchŔ troppo lungo ad appendere e tocca a terra
Si estraggono le budella e le donne con estrema pazienza
sfilano prima di procedere alle numerose lavate. La carne Ŕ di un colore splendido
Infine la foto di gruppo a "minzine" appese, stanchi e soddisfatti per il faticoso lavoro
PER VEDERE LE ALTRE FASI CLICCARE QUI